it

Berti.

Calda e naturale essenza dell’abitare.

Berti pavimenti è una delle principali realtà nel panorama nazionale e internazionale di pavimenti in legno e parquet di pregio. L’attività del Gruppo prevede l’integrazione di due differenti cardini: la struttura produttiva da un lato, la distribuzione e la Vendita pavimenti attraverso un network di negozi dall’altro.

La famiglia Berti, fondatrice del Gruppo nelle persone del Sig. Giancarlo, della moglie Rosanna e dei figli Matteo, Andrea e Massimo, è da sempre molto attenta alle evoluzioni del mercato.

Fotogallery

Tecnologia.

Tecniche di produzione innovative, impianti avanzatissimi, levigatura, verniciatura e anticatura.

Un’arte antica come la lavorazione del legno, applicata alla tecnologia moderna: Berti Pavimenti Legno è costantemente impegnata per lo sviluppo e per l’evoluzione del proprio comparto produttivo e di trasformazione. In tal senso, investe molto sia in termini economici che in risorse umane al fine di realizzare pavimenti in legno di alto profilo, di assoluta qualità.

A partire dall’uso di utensili al diamante per la profilatura degli elementi, che permette di realizzare incastri perfetti: in fase di posa in opera il parquet risulta così assolutamente planare e liscio.

Fotogallery

Una lunga storia scandita dal legno

Una storia iniziata nel lontano 1910 e tramandata tra tre generazione fino ai giorni nostri. Un'eredità raccolta ed elevata ad autentica arte da Berti e dalle sue Maestranze Italiane.

Da oltre ottant'anni la storia di Berti è scandita dal legno, materia prima assoluta della sua arte, frutto spontaneo della natura che da sempre accompagna lo spirito eclettico e innovatore delle sue creazioni.

Alcune tappe della nostra storia

  1. 1910, NASCE IL FONDATORE

    Cesare Berti nasce a Villa del Conte, in provincia di Padova. Appena dodicenne è già al lavoro come apprendista falegname. Nel 1929 si mette in proprio e avvia un piccolo laboratorio di falegnameria.

  2. 1950, UNA NUOVA SEDE

    Cesare Berti trasferisce la propria attività in una nuova sede, più ampia. Acquista una segatronchi e per qualche tempo si orienta al commercio di legnami.

  3. 1958, IN.PAR. Industria Parchetti

    Stagione di grande sviluppo edilizio: viene fondata “IN.PAR. Industria Parchetti”, azienda specializzata nella produzione e nella posa di pavimenti in legno. Presto Cesare deve cercare nuove fonti di approvvigionamento: per primo dà inizio all’importazione di legname dall’Ungheria.

  4. 1971, LA NUOVA GENERAZIONE

    La nuova generazione si fa avanti. I figli di Cesare, Giancarlo e Silvano, fondano assieme al padre la “P.B. Parchettificio Berti”, che conta fin dall’inizio oltre 100 dipendenti. È la prima azienda nel settore ad adottare linee computerizzate per la scelta del parquet.

  5. 1980, NUOVE TECNOLOGIE

    L’azienda segue l’evolversi del mercato, delle nuove tecnologie. Dapprima si orienta verso la produzione di pavimenti a disegno, con motivi geometrici ispirati alle pavimentazioni di antiche ville venete o di altri edifici artistici. In seguito, grazie all’adozione della tecnica di taglio al laser, nel 1988, inizia la produzione degli innovativi pavimenti intarsiati.

  6. 1988, LA NUOVA RAGIONE SOCIALE

    Ancora innovazioni. La ragione sociale dell’azienda viene modificata in “Berti Pavimenti Legno”.

  7. 1992, VEPAL

    Viene acquistata la Vepal Sas, impresa che negli anni si è affermata nel mercato italiano per la produzione di pavimenti melaminici e di liste in legno di grandi dimensioni.

  8. 2000, IL PAVIMENTO PREFINITO

    Il mercato si orienta verso il prefinito: inizia un massiccio cambiamento dei macchinari, con l’acquisto di 4 nuove linee produttive. Nel 2002 parte la produzione del prefinito di grandi dimensioni. Nel 2004, acquisto di 3 macchinari per il parquet prefinito ad intarsio.

  9. 2008, MAGAZZINO AUTOMATIZZATO

    Viene completato il nuovo magazzino verticale autoportante. Uno spazio che può contare 12.500 posti pallet e una capacità di stoccaggio di 1 milione di metri quadrati di parquet. Il tutto è completamente automatizzato nelle operazioni di carico e scarico grazie a sofisticate tecnologie informatiche e all’impiego di 4 traslo.

  10. 2015, DIESEL LIVING BY BERTI

    Dall’inconfondibile stile Diesel Living e dal know how “firmato” Berti nasce una nuova partnership. Frutto della ricerca e innovazione nella trasformazione e trattamento dei materiali applicata a una collezione di pavimenti in legno, dove vari formati e finiture trasformano ogni ambiente in uno spazio 100% Diesel.

Alcune delle nostre referenze.

PALAZZO MONTECITORIO – Roma

Pavimenti con disegni geometrici, composizioni e bordure ad intarsio laser.

PALAZZO DEL QUIRINALE – Roma

Uffici del presidente della Repubblica. Pavimento a disegno geometrico.

PALAZZO DEL CREMLINO – Mosca – Russia

Pavimentazioni per l’Ufficio del Presidente, il Salone Caterina e tutti gli altri principali saloni ed uffici. Elaborati pavimenti ad intarsio con tecnologia laser e disegni geometrici per una superficie di ca. 6.000 mq.

CASTELLO DI WINDSOR – Windsor – Gran Bretagna

Residenza della casa reale d’Inghilterra. Ricostruzione fedele all’originale del pavimento andato distrutto dall’incendio. Pavimento decorato ad intarsio con disegni e fregi della casa reale. (Ricostruzione fedele all’originale)

PALAZZO DEL PRESIDENTE — Reception Room – Kiev – Ucraina

Pavimento con elaborata decorazione ad intarsio.

PALAZZO PRESIDENZIALE – Astana – Kazakhstan

Ca. 6.000 mq di pavimenti ad intarsio, disegni geometrici, tradizionale e pavimenti prefiniti a 2 strati.

DIESEL FLASGSHIP STORE

Melrose Place, Los Angeles, California.

ARMANI HOTEL – BURJ DUBAI TOWERS – DUBAI – U.A.E.

Collezione Berti-Studio.

GRAN TEATRO “LA FENICE” – Venezia

Ricostruzione fedele all’originale andato distrutto. Le sale più rappresentative sono: Sala Teatrale, Sala Dante e Sala Grande. Superficie: ca. 2500 mq

VILLA BELVEDERE – Macherio – Monza

Residenza di Silvio Berlusconi progettata dall’Architetto Mario Garbuia. Pavimento ad intarsio con splendido gioco cromatico.

Fotogallery

Uomo e ambiente.

Costruire e arredare lo spazio del primo, in modo naturale e benefico, rispettando la vita e l’integrità del secondo.

Chi da decenni lavora con il legno, imparando giorno per giorno a conoscerlo e amarlo, non può che improntare la propria attività quotidiana a questi due valori. È questa la scelta che ha fatto Berti. Americano, europeo, asiatico o africano, i pavimenti Berti sono fatti di solo legno proveniente da foreste controllate e soggette ad azioni di ripopolamento periodico. Tutti utilizzano come supporto il multistrato in betulla, che assicura migliore efficienza in termini di rigenerazione della flora boschiva e sostenibilità ambientale. La selezione di forniture che presentino credenziali ineccepibili, in fatto di correttezza e responsabilità nella gestione della riforestazione dei luoghi d’origine, fa il pari con l’impegno sempre crescente a innalzare progressivamente gli standard ecologici riguardo l’impatto ambientale della la produzione e la salubrità dei luoghi di lavoro. Un’opera che si fa tutti i giorni più ricca di attenzioni e accorgimenti. Ed è nella natura stessa dei prodotti Berti la cura per la salute di chi vive, cammina, lavora sui suoi pavimenti, così come il contributo all’equilibrio energetico degli ambienti in cui sono posti.

Solidarietà.

Associazione Madre Teresa.

Berti Pavimenti Legno è un’azienda sensibile ai valori umani, sempre pronta all’impegno nel sociale. Lo dimostra l’associazione no profit “Madre Teresa”, un costruttivo spazio di solidarietà nato dalla consapevolezza di quanto sia importante dare dignità ad ogni essere umano, attraverso servizi di volontariato, molteplici iniziative rivolte all’aiuto economico e morale delle fasce più deboli della società. Oltre alla raccolta di fondi per il sostegno delle proprie attività, l’Associazione “Madre Teresa” attua, in occasione di determinate manifestazioni e in collaborazione con le parrocchie, alcune iniziative economiche, quali la vendita di prodotti provenienti da enti no profit e del terzo settore. Sotto il profilo culturale e sociale, l’Associazione organizza anche attività di informazione e promozione delle proprie finalità, proponendo cineforum, testimonianze, serate a tema e dibattiti.

Visita il sito